Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso usa il tasto "maggiori informazioni". Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "accetto" acconsenti all'uso dei cookie.

Counselling Filosofico (COF)

Counselling Filosofico (COF)

Tipologia

Master di II livello

Durata

1 anno (1500 ore) - 60 CFU

Coordinatore

Prof. Emilio Baccarini

Tutor Disciplinare

Dott. Gabriele Quinzi

(in convenzione con l’U.P.ASPIC*, con sedi in tutta Italia)

La peculiarità del master filosofico è quella di acquisire non soltanto metodologie d’intervento, ma una forma mentis esistenziale specifica. La competenza filosofica è un atteggiamento esistenziale personale prima che possesso di teorie.
Fare il filosofo, questo è l’obiettivo specifico della consulenza filosofica, ha come suo presupposto essere filosofo.

Per coloro che sono gia’ in possesso della qualifica di Counsellor Professionista, il conseguimento del Master consente di ottenere l'avanzamento di livello nell’iscrizione alle associazioni professionali.

 

Università del Counselling U.P.ASPIC
   Viale Leonardo Da Vinci 309  |  00145 Roma
   Tel/Fax 06.54225229   |  info@unicounselling.org

  • Il Master richiede la capacità di lavorare in rete (non nel senso informatico, ma sociologico) e disponibilità all'ascolto, oltre all'interesse per i problemi degli altri in difficoltà. Esso ha lo scopo di preparare all'attività di counselor in centri di recupero, in associazioni o presso enti che hanno bisogno di questa figura per situazioni di emergenza da governare (scuole, associazioni, attività professionali...). Il counselling ad indirizzo filosofico si propone di valorizzare il patrimonio di conoscenze e gli strumenti propri della filosofia, finora circoscritti ad ambiti accademici, coniugandoli con le tecniche e le metodologie proprie del counselling, e si inserisce così nel dinamismo delle relazioni di aiuto.

    Obiettivo del master è quello di permettere l'acquisizione delle competenze filosofiche e relazionali necessarie nelle relazioni d'aiuto individuali e di gruppo e nella gestione di gruppi di discussione, di dialogo e di interazione, ma anche nella gestione di eventuali situazioni conflittuali. Il corso prepara dunque all'attività di counselor in centri di recupero, in associazioni o presso enti che hanno bisogno di questa figura per situazioni di emergenza da governare (scuole, associazioni, attività professionali...)

  • L'ammissione al Master universitario richiede il possesso di un diploma di Laurea specialistica, magistrale o di Laurea vecchio ordinamento ovvero di un titolo equipollente conseguito in Italia o all'estero.

    Titoli preferenziali
    Lauree delle Facoltà umanistiche, psicologia, sociologia

    Il Master è consigliato a...
    Insegnanti, operatori dell'accoglienza e dell'orientamento, filosofi, pedagogisti, religiosi

  • MODULI SSD CFU ORE
    L’insostituibilità della filosofia e la passione per l’originario M-FIL/01 5 125
    La filosofia e i suoi metodi. Un itinerario tra pensiero antico e pensiero contemporaneo M-FIL/01 5 125
    Proposte di lettura di alcuni testi filosofici più rilevanti M-FIL/06 2 50
    Elementi di antropologia filosofica M-FIL/03 3 75
    Fenomenologia ed ermeneutica: contributi per una teoria della conoscenza M-FIL/03 4 100
    Filosofia dell'esistenza M-FIL/06 3 75
    Il pensiero dialogico - Un capitolo della filosofia tedesca del Novecento; La persona come struttura dialogica M-FIL/03 4 100
    Filosofia della mente M-FIL/02 4 100
    L'autobiografia come metodo di indagine (Il DIARIO. Una narrazione per l'autosostegno) M-PED/03 3 75
    La pratica filosofica: storia e metodi. M-FIL/03 2 50
           
    Lezioni frontali c/o ASPIC

    M-PSI/01

    M-PSI/08

    20 500
           
    Prova finale   5 125
    Totale   60 1500


    Workshop

    Sono previsti dei workshop online con richiesta partecipazione obbligatoria ai forum di discussione aperti e ai dibattiti online istituiti.

  • Il Master prevede prove intermedie a distanza e in presenza di verifica del profitto con votazione espressa in trentesimi. Lo svolgimento delle prove di verifica in itinere non comporta il conseguimento di crediti formativi universitari (CFU); le prove intermedie hanno valore formativo ed il loro svolgimento è finalizzato al conseguimento dell’ammissione didattica all’esame finale.

    L’U.P.ASPIC, Università Popolare del Counselling ASPIC, gestisce le attività in presenza per complessive 150 ore da svolgersi contemporaneamente alle attività a distanza coordinate dall’Università di Tor Vergata – Scuola IaD. La frequenza e l’intensità della formazione in presenza viene definita e costruita su misura dell’allievo a seconda della sua provenienza, (dato che l’U.P.ASPIC effettua la formazione su 33 sedi dislocate in ogni regione italiana), e nel rispetto delle disponibilità degli allievi iscritti al Master, compatibilmente con la propria offerta formativa. Il programma svolto nelle 150 ore è relativo al Gestalt Counselling; la metodologia utilizzata prevede il 30 % di formazione teorica e il 70 % di formazione esperienziale, al fine di fornire all’allievo, fin dall’inizio del percorso, gli strumenti pratici propri del Counsellor.

    Il conseguimento del titolo di Master è subordinato al superamento della prova finale, in presenza, di accertamento delle conoscenze/competenze complessivamente acquisite. Per essere ammesso alla prova finale in presenza, l’iscritto deve aver svolto tutte le prove intermedie e/o attività previste almeno 15 gg. prima dell’appello prescelto, risultare in regola con i pagamenti (saldo della quota di iscrizione) ed essere immatricolato da almeno 180 gg.

  • Possono accedere all’esame finale esclusivamente coloro i quali abbiano completato il percorso di formazione ottenendo la relativa ammissione didattica e abbiano regolarizzato la propria posizione amministrativa, decorsi almeno 180 giorni dalla data di conferma del primo pagamento. 

    L’esame in presenza si svolge sul programma di ogni singolo modulo didattico e – di norma – tramite test informatizzato; il test consta di domande a risposta chiusa multipla di cui una quota parte inedite (ma inerenti i temi del Master). A seguito del superamento dell’esame finale si consegue il titolo di Master universitario (60 crediti formativi universitari pari a 1500 ore di studio). La votazione della prova finale in presenza è espressa in centodecimi (votazione minima 66/110).

    • Per titoli di accesso con 110/110 o Personale PA e Scuola (anche precario) o ex-corsisti Scuola IaD: € 3.000
    • Utenti con disabilità*: € 100 + € 1.750 di Quota Fruizione a Distanza
      * Studente con invalidità pari o superiore al 66%, indipendentemente dalla sua capacità contributiva.
    • Costo senza riduzioni: € 4.500


    Rateizzazione

    I Rata € 1.000 - II Rata € 1.500 – III Rata € 1.000 – IV Rata € 1.000

youtube logo twitter logo facebook_logo linkedin logo